giovedì 12 luglio 2018

BURRO CACAO DI ESSENCE CAMBIA COLORE

Ciao a tutti, oggi, vi volevo parlare di questi magici e super resistenti burri cacao di Essence.



Alle volte capita che Essence, abbia dei prodotti che valgono quanto se non di più, di altri brand costosi e molto famosi. Questo burrocacao, l 'ho comprato per curiosità, costa 2.49 euro, ma non pensavo durasse così tanto e soprattutto non mi ero accorta che cambiasse colore. Ho visto alcuni video recensione su Youtube e ho scoperto questa magica sorpresa. Li ho testati a lungo e poi ho deciso di prenderli tutti e di parlarvene. 
I primi due da sinistra il fenicottero e la rana, fanno almeno a me, perché è soggettivo, a seconda di come sono le vostre labbra, mi fanno le labbra rosa acceso, mentre  l'unicorno e la sirenetta le labbra diventano di un viola più o meno intenso.
Ma la cosa che mi ha colpito di più e che sono long lasting, mi durano tantissimo, meglio di una tinta labbra, non sono appiccicosi, certo se mi sfregate le labbra su un fazzoletto il colore se ne va un po' quindi non sono no transfer, però vi permettono di baciare il vostro ragazzo senza sporcarlo di rossetto, di avere un look naturale e truccato insieme. Li trovo davvero belli e hanno questa profumazione di fragola, deliziosa.
Ve li consiglio, soprattutto a chi non sopporta il rossetto, a chi ha fretta e a chi ama look naturali.

domenica 8 luglio 2018

GLOSS A CONFRONTO COLLISTAR, BOTTEGA VERDE E OREAL

Ciao a tutti, ci sono lipgloss e lipgloss, non sono tutti uguali, vediamone alcuni...

Vi volevo parlare dei lipgloss della Collistar, brand che adoro,  in particolare dei gloss design che sono tra i migliori secondo me, vi mostro alcune immagini così per capire meglio di cosa sto parlando:




Avete visto che gradazioni di colore e che scintillio, impossibile resistervi, il mio preferito è il rosa che ha riflessi azzurri e argentei insieme. Non hanno profumo, lo scovolino è piatto ma è di facile stesura, se non vi piacciono i glitter questo non è il gloss per voi, perché è molto luminoso ma rilascia tantissimi glitter sulle labbra e sul viso se si espande. Come texture non appiccica, non si sente sulle labbra ma ha una durata bassa, la durata di un gloss. Questi gloss li ho pagati davvero poco, in quanto la profumeria stava chiudendo, quindi non sarebbe un prezzo aggiornato, alla realtà.

Ho provato anche questi ma per poco perché li avevo comprati in una profumeria in chiusura e non so ma il prodotto mi ha durato pochissimo e ha rilasciato cattivo odore e sono stata costretta a buttarli. In ogni caso posso dire che questo tipo di gloss il supergloss è veramente troppo appiccicoso per i miei gusti, non facevano per me, in ogni caso.


Vediamo ora i gloss di Bottega Verde, della linea Shiny lip gloss, hanno una leggera profumazione dolce, lo scovolino ha una leggera inclinatura per permettere la stesura, sono molto acquosi, anche se mettete tanto prodotto tendono a sparire sulle labbra, rilasciano appena un velo di colore. Li ho acquistati con la rivista Tu Style a 1.50 euro.


E infine i lipgloss di Orèal Paris, ho provato quello viola in ultimo in foto ma è troppo glitterato per me, i glitter si vedono a differenza di quelli di Collistar che si espandono sulle labbra, questi rimangono come fissi e sono davvero brutti. Inoltre il colore non rimane affatto, bocciato in toto. Sono anche troppo cari, li pagai appena 7 euro con uno sconto da Tigotà ma per il resto non mi sento di consigliarli. L'applicatore è particolare perché è a forma di cuore con molta punta, ho provato anche il color oro con glitter molto più piccoli e tono su tono, va un ponchino meglio del viola, ma comunque sono gloss che se ne vanno, sembrano di effetto fuori ma in realtà sulle labbra non lo sono.


Voi quali gloss avete provato cosa mi consigliate di provare in futuro? Fatemelo sapere con un commento qui sotto e a presto. Ciao.

PALETTE A CONFRONTO RIMMEL VERSO CATRICE.

Oggi vi volevo mostrare queste due palette, che a vederle sono entrambe molto belle e con i colori da me preferiti che sono quelli nude, con tonalità sul marrone, come il bronzo, l'oro e i colori panna e tortora opachi.





Il packaging della Catrice è molto più carino con tante stelline gialle come decoro e all'interno vi è un grande specchio, ci sono 8 colori e un pennellino, inoltre è in edizione limitata. Invece quella di Rimmel è molto semplice, senza decori, ma solo con la scritta della palette bella in grande Magnif'eyes e i colori che si vedono da fuori. All'interno i colori sono 8 e vanno dalle toni del panna al marrone opaco, al tortora e al marrone rosso fino al marrone scurissimo, inoltre ha un mini specchio e un pennellino.


La palette di Catrice è costata 10 euro, mentre quella di Rimmel 11 euro, a prezzo siamo lì.

Parliamo della texture dei colori, quelli Catrice sono pessimi, nel senso che sulla mano sono molto scriventi ma una volta usati sulla palpebra, fanno tantissimo follow out, sono polverosi al massimo e se ne vanno, non scrivono affatto. I primi 4 ombretti in alto sono praticamente tutti uguali e anche i due centrali, solamente i marroni sembrano essere i migliori ma poi stesi sulla palpebra sono un vero disastro di polvere e colore che si cancella. Sono rimasta molto delusa, perché anche se usate un primer non durano nulla, sono soldi buttati.
Mentre la texture degli ombretti Rimmel è molto migliore, i colori scrivono tanto sulla mano quanto sugli occhi, durano a lungo e danno soddisfazione per vari tipi di make up. Questa è una palette che mi sento di consigliare, perché è versatile, si può usare per tutti i giorni, sia a scuola che al lavoro, ha colori nude che non appesantiscono lo sguardo.

La palette di Catrice non la finisco neanche dopo averla provata tante volte, la butto direttamente perché è tempo perso, mentre quella di Rimmel la sto finendo ma mi piace tantissimo e penso che in futuro la ricomprerò.

Fatemi sapere se anche voi avete provato queste palette e cosa ne pensate. Ciao Bea.


domenica 24 giugno 2018

PRODOTTI TERMINATI DEL MESE DI GIUGNO 2018

Ciao a tutti, so che ancora il mese non è terminato ma ho già accumulato una valanga di prodotti e questa volta di make up da recensirvi, quindi oggi, ho un po' di tempo e mi metto all'opera, mettetevi comodi con uno snack perché sarà un post molto lungo. 


PRODOTTI TERMINATI DI MAKE UP

Grazie al periodo di smaltimento / decluttering / fioretto, ho eliminato un sacco di prodotti che ora, posso dire che non solo erano troppi, ma anche inutili. Da questi due anni ho capito che guardando youtube e le beautyguru, ho perso un po' il lume della ragione, perché mi sono lasciata prendere la mano, da saldi, occasioni imperdibili, promozioni varie, nuove collezioni, da cose che poi alla fine non mi servivano veramente e forse neanche mi piacevano così tanto. E' stata dura non comprare per 2 anni e non ho ancora finito ci sono alcuni mesi e poi il fioretto / decluttering è terminato, ma mi ha aiutato molto a capire cosa stavo facendo e cosa mi piace davvero nel make up e a non comprare in modo compulsivo.
Sono soddisfatta di non aver ceduto alla tentazione e di aver portato avanti questo progetto al quale tenevo molto e ancora ci tengo perché solo quando sarà aprile 2019 potrò dire di averlo concluso.



Ho terminato alcuni smalti questi li ho proprio finiti:
  • lo smalto Essie il n.11 rosa molto chiaro, direi troppo trasparente è praticamente invisibile anche con doppia passata, non lo comprerò più, sconsigliato.
  • due confezioni dello smalto di Deborah Milano 7 days long il n. 740, colore bianco perlato, molto delicato anche questo leggermente coprente.

  • lo smalto di Orèal n.220 rosa chiarissimo, stesso discorso di prima, non si vede niente, rimane l unghia troppo trasparente, non mi è piaciuto.

Smalti che mi vedo a cestinare, effettivo consumo a metà boccetta, perché probabilmente si sono alterati in quanto scaduti e tendono a macchiare tantissimo l unghia anche con la protezione  e sono :
  • tre smaltini di Deborah Milano i pret a porter, collezione oramai troppo vecchia, sono il n.87 un  viola, il n.24 un verde molto scuro, il n. 28 e n.34 blu molto scuri di cui uno glitterato, che non sopporto più; e per finire il n.37 un borgogna con sfumature di viola.

Di solito lo smalto lo si può continuare ad usare anche da scaduto, l' importante è che non si addensi, non cambi colore e non puzzi. Questi smalti sono almeno non vorrei dire una cavolata, ma saranno dieci anni che li ho e il fatto di macchiare l'unghia è un chiaro segnale che sono da buttare.

Altri smalti che ho terminato perché erano già a metà boccetta sono:

una vecchia collezione di smalti Layla il n.83 tiffany, il n.92 viola con punte di oro, il n. 201 viola scuro, il n. 13 blu scurissimo,  il n.50 un grigio molto scuro e infine il n. 66 color jeans.
Il difetto di questi smalti è che sono molto acquosi e non tendono a coprire molto, poiché richiedono molte passate, non durano a lungo e spesso macchiano l' unghia. Quindi sono bocciati!


Ho terminato alcuni rossetti:
  • due confezioni di Astra tutti e due neanche a farlo apposta sono dei n.2 uno arancione e uno rosso scuro.

  • tre rossetti liquidi di Sephora che sono stati una delusione a tenuta, stesura e colorazioni, sono troppo eccentriche e fosforescenti, sulle labbra non si stendono bene, ci vogliono più passate e se mangiate non durano niente. Sconsigliati, sono il n. 09 watermelon slic, il n. 10 e il n. 08 whipped blush.
  • un' I'm di Pupa di una collezione primaverile fa, il n.212 un arancio perlatino che non mi piace moltissimo sulle mie labbra, ma che ho comunque indossato per tutto il mese.
  • cestino perché è un colore praticamente impossibile da mettere per me, l ho indossato solo per feste in maschera o Halloween, sto parlando di una lontana edizione di Essence, good and bad girl, il n. 01 il rossetto nero!! Però sulle labbra diventa un viola scurissimo. No, non mi piace.

  • altre due confezioni strozzate e messe a fatica da mesi della collezione vecchissima di Essence, sempre n. 01 e n. 02 ma non so dirvi altro, ma colori improponibili e tendenti al lucido cosa che ora non voglio più.

Inoltre ho terminato due struccaocchi di Garnier, il bifasico e tre pacchi di salviettine struccanti della marca Speedy comprate al discount.


Se ti piacciono questi prodotti, vuoi dire la tua e tanto altro, allora commenta sotto questo post, sarò lieta di leggere i tuoi suggerimenti, vi aspetto numerosi.. ciaooooooo


sabato 9 giugno 2018

TOP E FLOP DEI PRODOTTI FINITI DI MAGGIO 2018

Ciao a tutti, anche se non mi legge nessuno e soprattutto da parecchio non commenta più nessuno, continuerò lo stesso a scrivervi, perché mi va e perché spero che il vento cambi e la ruota giri e si dai, insomma, avete capito, qualcuno si degnerà di commentare prima o poi.

Ho deciso di includere nei prodotti finiti e top e i flop, perché dopo averli provati per lungo tempo, posso dirvi cosa comprare e cosa invece evitare, sempre secondo il mio parere, le impressioni sono del tutto personali e non categoriche.

Iniziamo con i prodotti di MAKE-UP


ho terminato il correttore camouflage di Essence n.10 nude e posso dirvi che non mi è piaciuto per niente, è un FLOP perché la scrivenza è bassa, non è coprente il prodotto si perde nell'incarnato del viso, risulta trasparente, invisibile. No bocciato!

Ho terminato il blush duo di Kiko di una vecchissima collezione non so se ve la ricordate quella delle carte da gioco, l'avevo pagato solo 3 euro durante i super saldi, il blush si chiama top pairs blush n.03 rosewood and azalea. La scrivenza e la coprenza è buona, solo che sono colori molto forti ne va usato pochissimo di prodotto e in questi mesi di decluttering o no buy, mi sono accorta che i rosa pesca fa per me e non gli altri colori. Quindi è un FLOP anche questo.

Ho terminato il correttore di Catrice il camouflage cream n.010 ivory e questo l ho stra adorato, super coprente, resistente, copre qualsiasi macchia o brufolo senza sparire sul viso. Ottimo se lo trovate ancora fatene scorta, prodotto TOP.

Ho terminato due smalti della Kiko perché sono entrambi poco scriventi, risultano spenti, non fanno risaltare le unghie e sono il n. 298 azzurrino glitterato e il n. 397 duo chrome. FLOP.

Ho terminato l'ombretto di Catrice  il liquid metal, n.090 è molto polveroso, sia bagnato che asciutto tende a non risaltare molto l'occhio, quindi no, per me è FLOP.


Ho terminato il blush di Essence me and my umbrella, di una collezione di un po' di tempo fa, questo blush scrive, ma rimane molto soft e non è proprio rosato ma tende più al viola. Diciamo che è un NI.



Ho terminato due smalti bianchi, ultimamente la mia passione e sono il n.1 di Essie e il n. 001 di Pupa della linea french manicure. Tra i due ho preferito quella della Pupa perché è molto più coprente, mentre Essie tende ad essere più acquoso e difficile da stendere.



Ho terminato il rossetto di Neve cosmetics il n.013 pink denut un color pesca salmone, il rossetto mi piace perché ha un'ottima profumazione vanigliata, ma a parte questo non dura a lungo e la colorazione non è adatta a me. La confezione è sfiziosissima, lilla con il dolcetto sul tappo, ma per il suo notevole prezzo 11 euro essendo prodotto biologico speravo in qualcosa di più- FLOP.


Passiamo ai prodotti di BEAUTY

ho terminato l'acqua micellare di Lycia, di 100 ml, trovata in omaggio su una rivista in edicola, mi sono trovata molto bene, strucca e deterge, per me è TOP.

Ho terminato la maschera per il viso di Geomar maschera in tessuto idratante con alghe marine ed estratto di giglio, in soli 15 minuti ho ottenuto una pelle fresca e luminosa. Consigliata, TOP.

Ho terminato il detergente viso della Viviverde Coop e di questo prodotto super TOP ve ne ho parlato ormai all'infinito, inci verde, bio, mi stra piace, pulisce la pelle dalla lucidità e la mantiene matificata a lungo.

Ulitmo prodotto ma non per importanza, ho terminato il campione omaggio, trovato in una rivista in edicola, è il bagnodoccia al caffè verde di Bottega Verde. E' una doccia di energia, ideale per chi fa sport ed è costretto a lavarsi più volte in un giorno. La consistenza è gelatinosa e la profumazione  è delicata, per me è  TOP.





Questo è tutto quello che ho terminato nel mese di maggio 2018 e voi cosa avete finito? Fatemelo sapere qui sotto in un commento.. su fate i bravi.. ciaoooooooooooooo